Tetti di spesa e trattative segrete

Se non fosse stata annunciata nei giorni scorsi, mi verrebbe quasi da pensare che si volesse fare una trattativa segreta, svolta in un luogo istituzionale. Intanto, dalle poche indiscrezioni,…

Tetti di spesa. Le associazioni sono sul piede di guerra

La sanità campana non funziona, e lo vediamo dall’enorme tasso di migrazione sanitaria che vede pagare la Regione Campania ogni anno circa 300 milioni di euro alle altre regioni che “ospitano” i…

Stadio Landieri legalità e lavori fermi

Questa è la palestra della legalità dove i ragazzi di Scampia imparano la correttezza attraverso la pratica dell’attività sportiva che riportano poi nella vita sociale. Quest’attività viene…

Zooprofilattico, conti fuori controllo

Sono passati esattamente due anni da quando è esplosa l’inchiesta di “Repubblica” che ha acceso i fari sulla gestione alquanto ambigua dell’Istituto Zooprofilattico di Portici, tra maxi aumenti di…

Elezione per l’Osservatorio del Centro Storico Unesco

Il consiglio comunale di Napoli ha nuovamente eletto 12 componenti per l’Osservatorio del centro storico in quanto sito Unesco, al fine di promuovere il recupero e la valorizzazione del sito; molti…

Tetti di spesa mensile per i privati convenzionati

Attendiamo entro il prossimo 30 aprile dall’assessore al bilancio, Ettore Cinque, la MODIFICA DELLA delibera definitiva sui tetti di spesa per la struttura specialistica ambulatoriale nel privato…

Fondi per restauro dei beni artistici e architettonici. Ancora una volta la Campania viene dimenticata ed abbandonata

Nonostante la significativa consistenza e la notevole importanza del patrimonio storico-artistico e architettonico, la tabella di ripartizione delle risorse per la regione Campania è a dir poco…

Quote ridotte per il Sud. Ennesimo furto ai danni del Mezzogiorno

Il Ministero eroga appena il 29% della quota spettante in luogo del 40%. Il ladrocinio ai danni del Sud lo si continua a esercitare rimescolando le carte e creando confusione. Non solo alle regioni…

Guerra pubblico-privato. La sanità in Campania è solo di chi può permetterselo

Nel frattempo chi si è ammalato di cancro ed è morto non ha avuto neanche la possibilità di diventare un numero all'interno di un ben pagato, quanto inutile "Registro tumori". Intanto a Marigliano…