Articoli in evidenza

Non è stato trovato nulla.

Rimozione ecoballe. Rischio contaminazione terreni

Dinanzi all’inceneritore, sono rimaste circa 49 mila tonnellate da smaltire; mentre le acque meteoriche delle restanti piazzole, di cui due tutt’ora occupate da tonnellate di rifiuti, confluiscono…

Ecoballe. Aggiornamento rimozione. Sempre e solo un bluff

Le cose si comprendono meglio quando si semplificano e i numeri spesso ci aiutano. Questo è il vero inganno del circo mediatico del liberatore di ecopalle De Luca e del suo partito. Per liberare la…

Disastro Agrimonda. Finalmente una grande vittoria

Finalmente, dopo 27 anni dal grande incendio di Agrimonda, in seguito ad una decina di interrogazioni, diversi sopralluoghi e tante denunce, in aggiunta all’intervento del difensore civico,…

Acerra, la quarta linea dell’inceneritore si farà

La produzione del rifiuto aumenta sempre più. Ma il rifiuto più pericoloso è quello che viaggia perchè dal momento che inizia il viaggio, durante e alla fine, ne perdi le tracce ed il controllo e non…

Arpac cerca “nasi esperti” per il monitoraggio dell’aria

Abbiamo le centraline che già indicano lo sforamento delle polveri e nulla succede. Intanto si prende e si perde tempo, ma quelle carte rimarranno nel cassetto. Imminenti le multe da parte…

Rifiuti rimpatriati dalla Tunisia, adesso li vogliono stoccare a Serre (SA)

Ieri a Serre, oltre i Sindaci, non c'era un politico con i cittadini a gridare che nessun luogo ha il "dovere" di diventare polo della monnezza, NEANCHE SE MINACCIATO. L'epoca dei selfie con il…

Destinazione rifiuti dalla Tunisia. La soluzione non è Acerra, Acerra ha già dato.

Rifiuti dalla Tunisia, la soluzione non è Acerra, Acerra ha già dato. Finalmente si è riunita la Commissione Trasparenza; il motto 'meglio tardi che mai' non vale per una delle più vergognose vicende…

Rifiuti Tunisia. Procedure di autorizzazione e “focal point” tunisino. La Regione non poteva non sapere

Come mai i tecnici non conoscevano la procedura da seguire? A preoccupare, oggi, è il rientro del container del materiale combusto, tenuto conto che da regolamento europeo non potrebbe rientrare.…

Rimpatrio container dalla Tunisia. Serve caratterizzazione supervisionata dei rifiuti

Questo pasticcio internazionale, ci deve fa ripensare seriamente alla RIDUZIONE del rifiuto, alla pianificazione dell'impiantistica che non c'è e al controllo del territorio. Ancora tanto troppo…