È finalmente ufficiale, dopo tante attese e dopo migliaia di bufale portate al macello ingiustamente, è stato nominato il nuovo “Commissario nazionale per il superamento delle zoonosi”.

Speriamo possa essere l’inizio di un cambiamento radicale nella gestione della brucellosi.
Dopo che il Consiglio di Stato ha ‘abbattuto’ De Luca, ora arriva un’altra grande notizia!

Un anno e mezzo fa circa, chiesi la commissione d’Inchiesta sulla gestione della Brucellosi che ovviamente mi fu bocciata: ad oggi avremmo risparmiato vittime tra animali (ed umani), per le tante famiglie colpite.

Il Commissario fu imposto da De Luca, il quale non volle sentire ragioni, nonostante non si stesse muovendo secondo Scienza e Coscienza, e la mattanza procedeva a tutta forza.

Speriamo che questo nuovo commissario possa muoversi a favore di Caserta e della Campania e che possa salvare il comparto bufalino: sono serviti tantissimi scioperi della fame degli allevatori.

Ora, questi politici vanno in giro a chiedere voti per le europee nonostante quello che hanno compiuto ai cittadini, agli allevatori ma soprattutto alle bufale. Sempre più amareggiata, continueremo a monitorare”.