Ho presentato un’interrogazione in Giunta per un evento veramente sospetto in ambito sanitario la Regione Campania con il bando SoReSa (che sovrintende gli acquisti della Regione) dichiara che il personale sanitario dell’Elisoccorso Campania deve provenire dalle aziende sanitarie Regionali.
A tal proposito è stata quindi inviata una nota a tutti i direttori generali delle ASL e delle aziende sanitarie della Campania per reclutare il personale;
se l’ASL Na 1 fornisce 40 persone, perché l’ASL di Salerno stipula un convenzionamento con Alidaunia per personale a partita IVA che non è quello che afferisce il sistema sanitario regionale? Quindi, perché Salerno decide di fare come nulla fosse e, non badando alle leggi della Giunta, ‘fa come gli pare’?

La giunta dovrebbe assolutamente rispondere a queste domande per fare chiarezza su argomenti così delicati, tra questi: quali sono i motivi per cui non è stato indetto concorso pubblico o un’unica lista regionale, come proposto dal responsabile del 118 Asl Napoli 1?
Quali sono i motivi per cui l’ASL Salerno ha inserito personale a partita IVA in una delibera aziendale per i dipendenti?
Quali sono i motivi per cui la retribuzione del personale viene data all’Alidaunia che paga le singole Asl e non è direttamente la Regione a pagare le Asl?
Quali sono i motivi per cui Salerno, nonostante il cospicuo elenco anche dell’Asl Napoli 1, fa una nuova delibera con altre due persone, che vengono poi chiamate a differenza di quelli dell’ Asl Napoli 1?
In sintesi: quali sono gli interessi di Alidaunia nel prediligere personale a Partita IVA? Speriamo in una risposta celere.