Con la deliberazione n. 682 del 13/12/2022 la Giunta Regionale della Campania ha prodotto il documento che detta le linee guida per il riordino della sanità territoriale.

La Regione ha individuato l’Ospedale San Gennaro come una delle strutture destinate a diventare Casa di Comunità e Ospedale di Comunità, per quanto possa essere una mossa ‘condivisibile’, al momento quegli spazi sono occupati proprio da coloro che negli anni hanno ha combattuto per la tutela dell’Ospedale San Gennaro, ossia l’associazione “Comitato San Gennaro art.32” che, storicamente, è impegnata in molteplici attività riguardanti il Presidio Ospedaliero San Gennaro dal 2016.

Questa associazione che svolge molteplici attività, da informazioni costanti alla cittadinanza sui servizi offerti dalla struttura, da incontri pubblici e non con istituzioni locali e regionali, dall’organizzazione di tavoli di lavoro presso l’Azienda Sanitaria Locale e la Regione Campania, sarà praticamente sfrattata da quei locali, non permettendo più una costante vigilanza proprio per la sua tutela.

A tal proposito ho quindi presentato un’interrogazione a risposta scritta in Giunta, in cui ho chiesto quali siano i motivi per cui, ad oggi, non sono ancora stati assegnati ufficialmente dei nuovi locali al comitato San Gennaro, in sostituzione di quelli dai quali è stato sfrattato e quali sono i tempi previsti per la suddetta assegnazione.