È stato approvato il mio emendamento, per quanto riguarda il Disegno di legge ‘disposizioni per la formazione del bilancio di previsione finanziario per il triennio 2024-2026 della Regione Campania – Legge di stabilità regionale per il 2024” – Reg. Gen. n. 341.

L’emendamento intende riconoscere un contributo economico, pari a 50.000,00 euro per l’annualità 2024, al Dipartimento Lupt dell’università Federico II.
Il Centro Interdipartimentale di Ricerca Laboratorio di Urbanistica e Pianificazione territoriale il più grande e complesso dei Centri di ricerca dell’Ateneo federiciano, nonché una delle maggiori strutture pubbliche di ricerca operanti a livello nazionale ed europeo.

Nello specifico, si intende promuovere la realizzazione del progetto già battezzato “Hidrosophia”, teso tra l’altro al riconoscimento, da parte dell’UNESCO, acque sorgive del Golfo di Napoli quale patrimonio materiale e immateriale dell’umanità per il loro grande valore storico, naturalistico e culturale e per le loro innegabili caratteristiche di unicità e specialità. In partenariato, con le Associazioni LAN (Laboratorio Architettura Nomade) e l’Associazione Mondo Scuola-APS, Comitato Portosalvo e la Fondazione Made in Cloister hanno costituito un apposito Comitato Scientifico promotore, a seguito del ritrovamento e la successiva traduzione di un antico testo sulle acque termali della Campania e dell’inizio di un’attività di mappatura delle acque sotterranee di Napoli.

Il progetto prevede infine l’organizzazione, in raccordo con enti di ricerca, Università di eventi, attività, convegni, articoli di stampa, atti a suscitare consapevolezza nella cittadinanza della propria identità e delle proprie radici storiche circa il proprio patrimonio naturalistico da conoscere e preservare.