Abbiamo finalmente inviato il Dossier all’Unesco, in cui è presente il riassunto della storia degli ultimi 20 anni, con il materiale anche fotografico dell’attuale degrado in cui versa il centro storico di Napoli.

L’intento della nostra denuncia è anche quello di fare una proposta: finalmente, dopo tanti anni di silenzio e di mala gestione, dovrebbe ripartire questo Piano di Gestione ignorato per molto tempo e deliberato dal Comune di Napoli solo qualche giorno fa, dopo aver saputo dell’incontro con l’Unesco.

Questo Piano per funzionare deve essere monitorato con la partecipazione attiva dei cittadini.

Ribadiamo ai Vertici Unesco, la richiesta di essere ascoltati in occasione del loro incontro qui a Napoli ed infine, chiediamo che la Consulta delle associazioni debba essere inserita nel Piano di Gestione e deve avere un ruolo fondamentale di controllo e monitoraggio, dando sostegno alle amministrazioni che da sole non ce la fanno!