Avevamo ragione!
La delibera di affidamento della Villa Comunale di Napoli ai privati era illegittima.

Sin dal primo giorno abbiamo denunciato vari profili di irregolarità per l’affidamento a privati del più antico e prestigioso parco pubblico della nostra città e non sbagliavamo.

L’avvocatura comunale ha rilevato che “il procedimento adottato aveva vizi di legittimità: durata superiore a quella massima stabilita nell’Avviso Pubblico e assenza di autorizzazione del Ministero della Cultura”. 

Un ringraziamento doveroso va alle associazioni e ai cittadini che si sono dati da fare e insieme hanno difeso questo bene comune e prezioso.

Ancora pochi giorni e ci libereremo del fardello di questo sindaco e dei suoi sodali. Con la speranza che, dopo 10 anni in cui hanno sterminato il verde di Napoli, possano dedicarsi ad altre attività meno dannose.


Di seguito il link dell’articolo di Fanpage
https://www.fanpage.it/napoli/villa-comunale-ai-privati-il-comune-annulla-la-concessione-della-cura-del-verde/