Sembra che tutti vogliano dimenticarsene: consiglieri, parlamentari e ministri. Ma i 282 container di rifiuti illegali sono ancora lì, nel porto di Sousse in Tunisia, ed ogni giorno che passa aumenta il costo per l’eventuale rimpatrio.