La Commissione Europea è stata ben chiara.
Una volta definiti i parametri per l’attribuzione dei fondi del Recovery spetta poi ai governi locali la ripartizione economica tra le varie aree di politica pubblica per superare i divari regionali.
La ministra del Sud Carfagna ha dichiarato che rispetto al previsto 65-70% al Sud toccherà appena il 40% così come programmato dal Governo Conte e dal ministro Provenzano.
Strano che a fronte di una palese violazione lei non sia in grado di rimodulare questa programmazione.
Gli uomini e le donne del Sud ricorderanno questo furto e questo tradimento.