A distanza di sei mesi il Commissario, che la Regione stessa ha nominato per “indagare” sulle irregolarità che la Corte dei Conti ha evidenziato, non ha inviato nessun verbale, né quello che doveva redigere mese per mese, né quello finale dell’attività svolta. L’assessore ci comunica che il giorno 31 gennaio dovremmo ottenere risposte. Vedremo…Ai nostri ragazzi è stata negata la scuola e lo sport per le vicende legate al Covid, non possiamo consentire che alla riapertura delle attività lo stadio si trovi ancora ad attendere gli esiti del lavoro del Commissario Manduca.