Che esista un divario tra Nord e Sud è cosa evidente,           
che questo divario penalizzi il mezzogiorno favorendo le regioni del Nord è fatto purtroppo risaputo.

Infatti dal 2001 al 2019 le risorse attribuite alle Regioni del Sud non hanno mai superato la soglia del 25% delle risorse totali stanziate per l’intera penisola.
Sono 20 anni che il Sud viene depauperato delle risorse che gli spettano di diritto ma non possiamo continuare ad andare in questa direzione o altrimenti la frattura che già insiste sul nostro territorio sarà sempre più profonda e insanabile.

L’Italia ha ricevuto ben 209 degli 809 miliardi da dividere fra 27 Paesi europei, solo per le disastrose condizioni del Mezzogiorno e il pericolosissimo livello di disuguagliane fra Nord e Sud, frutto della visione e gestione razzista del Paese.

Adesso abbiamo l’opportunità di cambiare questa situazione e di appianare le differenze e questo grazie alle risorse del Next Generation EU che ha assegnato all’Italia il 28% delle risorse complessive, pari a 209 miliardi di euro, ma la cosa più importante da tenere a mente è che queste risorse sono state assegnate, in questa percentuale, sulla base di criteri quali l’alto tasso di disoccupazione e il basso reddito pro-capite calcolati principalmente sulle regioni del Sud, ciò vuol dire che la fetta maggiore di circa il 70% (145 miliardi di euro) deve essere destinata al Sud e alle Isole.

IL RECOVERY FUND colmerà il divario Nord Sud, solo se si rispetteranno i parametri economici e se, il Sud tutto sarà in grado di proporre unitariamente un piano di sviluppo armonico, sostenibilità ambientale, produttività, equità e stabilità macroeconomica, utilizzare più energia pulita, rinnovare, ricaricare e rifornire, collegare, modernizzare, espandere, riqualificare e migliorare le competenze.

È un provvedimento che può risollevare non solo il Sud ma con esso tutto il Paese, non possiamo farci sfuggire questa occasione, altrimenti dovremo darne conto ai nostri posteri.

Il Recovery Fund sono soldi per il SUD
chi lo ignora, è un ladro o un incapace
in entrambi i casi un nemico del Sud anche se ci è nato!