Le guide turistiche dimenticate!
Anche per loro il bonus delle beffe. Il volto invisibile della città, una categoria tra le più penalizzate dal emergenza Covid-19. Ecco una manifestazione per chiedere di rispettare i loro diritti. Nessun sostegno reale, nessuna previsione all’orizzonte e nessuna progettualità di turismo.

“Beffate le guide turistiche che dovevano essere inserite nel Bonus di sostegno al Turismo che invece vincola all’iscrizione alla Camera di Commercio. La maggior parte, data la natura stagionale dell’attività, è inserita in cooperative o è in regime di prestazione occasionale.
Morale della favola: con la delibera regionale bonus una tantum a sostegno delle imprese del comparto turistico è emersa con evidente chiarezza che per De Luca le guide e gli accompagnatori turistici sono figure professionali inesistenti”