Lo squallore a cui il sindaco De Magistris ci ha abituato con le sue dichiarazioni non conosce confini. Nella campagna elettorale per la sua rielezione, si rese autore di un grande bluff: firmò una delibera per un facsimile di reddito di cittadinanza, promettendo 600 euro mensili a ciascun disoccupato napoletano. Mentre di quel provvedimento se ne sono perse le tracce, il sindaco continua a sparare a zero contro il nostro reddito di cittadinanza.