Ricordate i nostri emendamenti per obbligare bar e ristoratori a fornire gratuitamente acqua in brocca?
Una proposta che suscitò l’ilarità ignorante dei nostri colleghi consiglieri degni esponenti di una cultura ferma al pliocene.
Adesso c’è una direttiva europea. Vediamo se riuscirà a liberarli dalle bende che li mummificano.
Qui il link all’articolo

Di seguito i nostri Emendamenti sull’acqua presentati al Collegato alla Stabilità 2016 e al Collegato alla Stabilità 2017

Acqua volevamo imbroccarla
Inammissibile il nostro emendamento per il libero accesso all’acqua. La Regione pone l’obbligo a tutti gli esercizi pubblici operanti in attività di ristorazione e bar o analoghi esercizi comunque denominati, di fornire gratuitamente un bicchiere d’acqua potabile a quanti ne facessero richiesta, clienti o meno dell’attività economica in oggetto.
Cura e manutenzione fontanelle pubbliche
Inammissibile il nostro emendamento che sostiene la riparazione di tutte le fontanelle pubbliche e la collocazione delle stesse in prossimità di: piazze, scuole, complessi universitari, impianti sportivi, siti di interesse culturale, parchi pubblici, lidi balneari, stazioni di trasporto pubblico, ospedali e aeroporti.