“Azione congiunta dei 39 comuni del grande bacino del Sarno. E proprio in riferimento agli organi sovracomunali che hanno preso parola anche alcuni esponenti di spicco del Movimento 5 Stelle, la consigliera regionale Marì Muscarà e la senatrice della Repubblica Virginia La Mura. Dalla regione la Muscarà ha ricordato che la questione “è stata posta sotto osservazione fin dal momento dell’insediamento, ma d’altra parte bisogna constatare che alcuni consiglieri ancora non conoscono le criticità della zona. Far fronte comune è perciò indispensabile per un’azione univoca”.

SARNO, QUALI SPERANZE ?

"Ecco il video dell'intervento della nostra portavoce eletta al Consiglio Regionale Mari Muscarà e della nostra portavoce eletta al Senato Virginia La Mura in integrazione al documento conclusivo del Consiglio Comunale monotematico sul Fiume Sarno tenutosi ieri mattina. Integrazione che ha consentito di inserire nel documento conclusivo un fondamentale impegno che il nostro Sindaco Vincenzo Ascione si è assunto, a promuovere verso tutti gli altri Sindaci dei Comuni rientranti nel Bacino idrogeografico del Fiume, un'azione condivisa da tutti i primi cittadini su un progetto unico alternativo a quello attualmente in essere da presentare alla Regione in modo tale da mettere una significativa pressione sulle istituzioni regionali e far sì che in primis si abbandoni in quella sede definitivamente l'idea della realizzazione della seconda foce e che si dia priorità assoluta ad interventi come le bonifiche, il censimento degli e la lotta agli scarichi illegali, come il dragaggio, come la realizzazione delle reti fognarie che ancora mancano nei comuni rientranti nel Bacino e come altri interventi certamente più importanti della realizzazione di una seconda foce che altro non farebbe se non duplicare e raddoppiare l'inquinamento prodotto dal fiume."

Pubblicato da Marì Muscarà su Venerdì 27 aprile 2018

“Ecco il video dell’intervento della nostra portavoce eletta al Consiglio Regionale Mari Muscarà e della nostra portavoce eletta al Senato Virginia La Mura in integrazione al documento conclusivo del Consiglio Comunale monotematico sul Fiume Sarno tenutosi ieri mattina. Integrazione che ha consentito di inserire nel documento conclusivo un fondamentale impegno che il nostro Sindaco Vincenzo Ascione si è assunto, a promuovere verso tutti gli altri Sindaci dei Comuni rientranti nel Bacino idrogeografico delFiume, un’azione condivisa da tutti i primi cittadini su un progetto unico alternativo a quello attualmente in essere da presentare alla Regione in modo tale da mettere una significativa pressione sulle istituzioni regionali e far sì che in primis si abbandoni in quella sede definitivamente l’idea della realizzazione della seconda foce e che si dia priorità assoluta ad interventi come le bonifiche, il censimento degli e la lotta agli scarichi illegali, come il dragaggio, come la realizzazione delle reti fognarie che ancora mancano nei comuni rientranti nel Bacino e come altri interventi certamente più importanti della realizzazione di una seconda foce che altro non farebbe se non duplicare e raddoppiare l’inquinamento prodotto dal fiume.”