Sul bollettino del giorno 15 febbraio il PM10 di Osp. N. Pellegrini ha fatto registrare 177 ug/m3.
Ho pensato, se questo è il valore medio di 24 ore chissà a che livelli è arrivato il PM10.
Indubbiamente la cosa la vedevo anomala anche in relazione alle altre centraline in città. Sono quindi andata a cercare i dati orari proprio per vedere l’andamento e i picchi raggiunti. Ebbene, ecco il monitoraggio orario del PM10 del giorno 15 dove per ventiquattro ore il valore registrato dalla centralina è stato sempre di 176,7 ug/m3) in poche parole la centralina si è incantata su quel valore e non si è mossa più.
Pensate che stiamo parlando di microgrammi/ metro cubo, ovvero un alito di vento li dovrebbe modificare.
Di strada ce ne è ancora tanta da fare, il problema è solo la nostra salute.